4 pensieri per battere la paura che . . . .

PAURA-FEAR-www.pr3.it-www.corsodivendita.com-oliviero-castellaniLa paura può minare anche una vita brillante, più di quanto si possa immaginare.
Ognuno di noi, in virtù della propria natura umana, ha il potenziale per realizzare grandi cose, ma è il tarlo della paura, che alberga in qualche angolo della testa, che ci impedisce di pensare in grande, o quantomena pensare in modo possibilista rispetto a sfide che, all’apparenza, potrebbero sembrare non affrontabili.
La vita è impegnativa, esaltante e piena di insegnamenti.

1. Non si cresce nella normalità
Se si rimane all’interno della propria zona di comfort, non si cresce.
Per crescere occorre riconoscere i propri limiti e affrontare le proprie paure.

2. Se non proviamo, non possiamo sapere se . . . 
E’ facile rifiutare, trovare mille scuse, per non affrontare i nostri limiti e le nostre paure.
Ma è importante trovare quelle motivazioni che ci aiutino a riconoscere
 le opportunità che ci possono aiutare a fare esperienza e crescere.

3. Oltre le nostre paure, troveremo la nostra fiducia
Superando la nostra zona di comfort, facendo quello che abbiamo paura di fare, accresceremo la fiducia in noi stessi. 

4. La vita è breve
Una vita ricca è quella fatta di “ricche avventure” e non quella del “facciamo quel che si può”.

Posted in Comportamenti and tagged , , , , , , , , , , , .

2 Comments

  1. Grazie Oliviero, è molto vero quello che dici, e sopratutto i giovani hanno bisogno di simili incoraggiamenti; quando li incontro cerco di aiutarli ad accrescere la fiducia in loro stessi e la loro autostima, premesse per una vera crescita ed una vita ricca di esperienze positive
    Fernando Dell’agli

  2. Mi hanno insgenato, e ne sono fernamente convinto, che nella vita non esistono problemi ma solo nuove oppurtunità per imparare cose nuove che non conosciamo, per crescere personalmente e professionalmente, ed anche per imparare a nostre spese cosa abbiamo sbagliato e non dovremo ripetere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *